Acquistare la casa all'Asta

Vantaggi?

sconto 50.jpg

Il vantaggio è economico: il prezzo potrà essere anche più del 50% in meno del prezzo di mercato.

Il prezzo base è fissato da una perizia che si può consultare nella cancelleria del tribunale e talvolta anche online. Da qui partiranno le offerte. Inoltre, nei casi in cui un’asta vada deserta, la vendita viene riproposta a distanza di alcuni mesi a un prezzo ridotto del 25%. 

E' Sicura?

Casa Asta.jpg

La casa all’asta ha una sua perizia giurata, fatta da un perito del tribunale che possiamo definire come una “carta d’identità” dell’immobile, dove si potrà verificare la convenienza dell’acquisto. E' sempre consigliabile farla leggere da un tecnico e/o un avvocato per meglio valutare se è buon affare. Controllare con attenzione almeno 15 giorni prima dell’asta tutti i documenti (l’avviso di vendita, la relazione di stima, planimetrie).

Danni dopo l'aggiudicazione e prima del rogito

Casa.jpg

Se chi ci abita o altre persone non identificate, creassero dei danni dopo all'aggiudicazione, ma prima del decreto di trasferimento (Rogito), le case all'asta oggi possono essere assicurate contro gli atti vandalici e nell'eventualità ci si potrà rivalere tramite la compagnia di assicurazione.

Tasse e spese per l'aggiudicazione

Euro.gif

Tassa di Registro 1° casa = 2% sulla rendita catastale oppure sull'importo di acquisto se inferiore alla rendita catastale

Tassa di Registro 2° casa = 9% sulla rendita catastale oppure sull'importo di acquisto se inferiore alla rendita catastale

+ 1.200 circa spese di Tribunale per decreto di trasferimento

+ 550 circa di bolli e imposta catastale

+ 1200 circa per il Notaio per eventuale mutuo ipotecario

L’acconto versato per partecipare all’asta è sulle spese e non sul prezzo di valore dell'immobile.

Perchè le persone non si fidano?

Aste giudiziarie per immobili: perché le persone non si fidano?

 

I potenziali acquirenti possono trovare facilmente immobili idonei alle proprie esigenze, a prezzi scontati anche del 50% o più rispetto al valore reale. Sicuramente, se si considera il prezzo scontato, gli immobili presenti alle aste giudiziarie risultano allettanti, ma più il gap tra il prezzo di mercato e quello dell’asta è alto, più i possibili acquirenti tendono a diffidare e corrono ai ripari affidandosi a consulenti o professionisti di comprovata esperienza. Inoltre, procedere all’acquisto di un immobile all’asta in completa autonomia richiede un dispendio di energie e tempo non indifferente rispetto ad una compravendita tradizionale sul mercato libero. Effettivamente, per i non addetti ai lavori il processo di acquisto può risultare particolarmente tortuoso anche perché dovranno:

– Individuare l’immobile di proprio interesse

– Rimanere costantemente aggiornati sulle novità

– Contattare il custode giudiziario

– Verificare la documentazione

 

Al giorno d’oggi le persone trovano veramente difficile ritagliarsi del tempo libero per dedicarsi a queste attività e, di conseguenza, sempre più spesso si rivolgono a Rinnovacasa Servizio Aste per ottimizzare il tempo a propria disposizione e per poter partecipare alle aste giudiziarie immobiliari in totale tranquillità e serenità, rispettando tutte le date e le scadenze che vengono imposte dal Tribunale di competenza. Esistono diversi servizi che Rinnovacasa Servizio Aste  può mettere a disposizione, come conteggi economici preliminari, partecipazione all’asta, adempimenti successivi e l’eventuale liberazione dell’immobile. Ad ogni modo, gli aspetti più importanti a cui è necessario rivolgere un’attenzione certosina sono quelli burocratici e finanziari.

 

Le persone si rivolgono sempre più spesso alle aste giudiziarie immobiliari anche perché la spesa notarile (dai 3.000 ai 5.000 euro) viene soppressa, poiché l’asta viene trascritta dal giudice del Tribunale. Allo stesso tempo però, potrebbero presentarsi delle sorprese spiacevoli per l’acquirente inesperto e, proprio in questo momento, entra in gioco la necessità della consulenza da parte di un Consulente Rinnovacasa.

 

In effetti, la presenza del Consulente Rinnovacasa è di estrema importanza perché riesce ad individuare facilmente la presenza delle spese nascoste a carico del potenziale acquirente, quali spese di cancellazione delle ipoteche, vecchie ipoteche, iscrizioni pregiudizievoli sull’immobile acquistato. In generale, se non si richiedesse l’aiuto del Consulente Rinnovacasa, queste spese potrebbero finire per gravare sull’acquirente per un importo che va dai 2.000 ai 10.000 euro, a seconda delle iscrizioni da cancellare. La sicurezza d’acquisto nelle aste giudiziarie immobiliari è un’altra motivazione per la quale si rende necessaria la presenza del Consulente Rinnovacasa. Il professionista infatti verifica tramite perizia depositata dal CTU la precisa consistenza dell’immobile da acquistare (superfici, volumi, regolarità urbanistica, permessi di costruire, pratiche sismiche, condoni edilizi), al fine di controllare se l’edificio in questione sia in regola con tutte le norme tecniche ed urbanistiche. In particolare, quando si parla di condono edilizio, se ci fossero abusi da condonare, è solo grazie alla presenza del Consulente Rinnovacasa che si possono riaprire i termini di condono in tempi brevi, al contrario occorre attendere diversi anni.

 

Infine, la presenza Consulente Rinnovacasa è fondamentale per valutare esattamente, al momento dell’asta giudiziaria immobiliare, il reale valore attuale dell’immobile, al fine di permettere al cliente di fare un acquisto davvero azzeccato, oppure per consigliargli di disertare l’asta. Infatti, nel caso in cui l’asta venga disertata e nessuno vi partecipi, il prezzo dell’immobile viene ribassato del 20-25% nelle aste successive. L'assistenza del Consulente Rinnovacasa in questa delicatissima fase sarà essenziale per portare il cliente a fare l’affare della propria vita o aspettare che ciò avvenga nell’asta successiva.